Nel nostro blog si pubblicano soltanto contenuti originali inediti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!





 Lampedusa
Lampedusa

Lampedusa: il paradiso dei sub

Per chi ama le immersioni e la subacquea, Lampedusa è uno dei più suggestivi e interessanti luoghi del mondo dove immergersi. In questa preziosa area del Mediterraneo, infatti, è possibile incontrare alcune tipologie di pesci impossibili da vedere altrove.

I fondali di Lampedusa: perfetti per neofiti ed esperti di sub

La ricchezza dei fondali di Lampedusa la rendono una delle mete più ambite per gli appassionati di sub. Sull'isola esistono diverse scuole di subacquea, con istruttori di grande esperienza, disposti non solo ad accompagnare i subacquei più esperti in immersioni indimenticabili, ma anche a far provare quest'esperienza straordinaria a chi si vuole avvicinare a questo sport per la prima volta. Esistono, infatti, alcune aree di mare adatte ad immersioni facili. Senza doversi allontanare troppo dalla riva, e senza scendere a profondità eccessive, è possibile comunque vedere flora e fauna marina di indiscutibile bellezza e rarità. Un esempio è l'immersione alla Secca di levante. In quest'area particolare, infatti, verso maggio-giugno, si può assistere all'aggregazione di enormi branchi di ricciole, che si ammassano in questa zona per deporre le uova. È uno spettacolo emozionante e suggestivo, una di quelle cose che rimangono nei propri ricordi per sempre. Inoltre, i fondali di Lampedusa sono famosi per la varietà di colori che li caratterizzano. Si tratta di fondali ricchissimi di spugne, che ricoprono quasi tutte le pareti rocciose, rendendole colorate e scenografiche.

Fare immersioni subacquee a Lampedusa

La subacquea è un'attività su cui Lampedusa conta molto. È uno dei poli di interesse per i turisti, che arrivano da tutto il mondo per potersi concedere una discesa tra le acque lampedusiane ed assistere al meraviglioso spettacolo naturale che questi fondali cristallini offrono. L'ideale è affittare un appartamentino in un residence Lampedusa e utilizzarlo come base, per poi spostarsi quotidianamente nelle varie zone e fare immersioni in diversi punti. In questo modo si ha la possibilità di godere tutto il patrimonio faunistico che il mare di Lampedusa offre. Per i meno esperti è consigliato anche il nuoto a pelo d'acqua con la maschera: senza andare troppo in profondità, infatti, le acque lampedusiane offrono incantevoli spettacoli. Ad esempio una grande ricchezza di stelle marine di tutte le dimensioni e colori, rondini di mare e castagnole.

I sub esperti trovano il loro paradiso a Lampedusa

Per chi, invece, ha una certa dimestichezza con le immersioni e desidera vivere delle avventure più intense ed emozionanti, Lampedusa offre diverse occasioni da non lasciarsi sfuggire. Una su tutte l'immersione nella zona di Lampione. Scendendo a circa 20-25 metri, infatti, si incontra una moltitudine di rocce cave, da esplorare una per una. Le cavità altro non sono che le tane di una gran quantità di specie e razze di creature marine e pesci. Proprio a Lampione, scendendo a 60-65 metri, c'è un'altissima percentuale di possibilità di imbattersi nello squalo grigio: uno squalo che può raggiungere anche i due metri di lunghezza. Lo squalo grigio si trova solo in questa zona di Mediterraneo e in alcune aree marine della Turchia: si tratta, quindi, di esemplari rari. Sempre a Lampione si possono incontrare le murene: animali marini che hanno ispirato tutte le affascinanti leggende sulle sirene.


Nel nostro blog si pubblicano soltanto contenuti originali inediti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!