Nel nostro blog si pubblicano soltanto contenuti originali inediti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!





Instagram
Instagram

Instagram: come diventare influencer

L’utilizzo dei social network è diventata una consuetudine come il fatto di allacciarsi le scarpe, o lavarsi i denti dopo aver mangiato. Molte persone affermano che la prima cosa che fanno quando aprono gli occhi la mattina è quella di controllare il cellulare e le eventuali notifiche provenienti da diversi social.

Allo stesso tempo il cellulare è diventato una sorta di prolungamento del nostro corpo. Un appendice del nostro braccio, visto che la tendenza che accomuna tutti è quello di tenerlo sempre in mano, pronti a scattare foto o selfie. Proprio su quest’ultimo punto vorrei soffermarmi.

Chi di voi usa Instagram?

La maggior parte di voi ha un proprio account magari collegato a quello di Facebook per facilitare l’accesso e postare immediatamente i vostri scatti. L’utilizzo di questo social è cresciuto in maniera esponenziale negli ultimi anni perché non solo permette di pubblicare – gratuitamente – ciò che vedono i vostri occhi, ma perché per molte persone si è rivelato un ottimo “datore di lavoro”. Di conseguenza ecco spiegarsi l’esplosione della categoria degli influencer. Gli influencer sono coloro i quali hanno un numero davvero consistente di follower, rappresentati da ragazzi e ragazze di età differenti. Il lavoro che svolgono ogni giorno attraverso la pubblicazione dei post nel proprio account, è di sfruttare la loro popolarità “influenzando” mode e tendenze dal punto di vista commerciale. Tutti noi seguiamo personaggi del mondo dello spettacolo, dello sport, del cinema e della moda e cerchiamo di simulare, alcuni dei atteggiamenti, magari andando a mangiare in un dato ristorante piuttosto che in un altro, solo perché tale Tizio, ce lo ha consigliato e perché il vip appena uscito dal reality show del momento lo frequenta abitualmente, come ha dimostrato in una delle sue Instagram Stories.

Il mondo del lavoro in questi pochi anni ha visto la nascita di questa nuova categoria, iniziata anni prima con Youtuber, sebbene quello sia un sito nel quale si postano video di diversa durata e non di un minuto. Ma tornando proprio ad Instagram forse questo è l’unico dei social che riesce a rendere importante ogni follower. Basta scattare una foto magari di un paesaggio, modificarla con i diversi filtri messi a disposizione stesso dall’applicazione, utilizzare i giusti hashtag, per sentirsi dei veri fotografi professionisti ed il gioco è fatto. Certo prima di arrivare a milioni di follower ce ne vuole di lavoro, però con la tenacia e la caparbietà niente è impossibile. Piano piano, usando gli hashtag, che altro non sono che etichette, la gente di tutto il mondo può mettere like alla vostra foto e magari seguirvi, per continuare a vedere quali saranno i vostri prossimi contenuti. Sarà per questo motivo che la maggior parte delle persone prima di mangiare è pronta a scattare la foto al proprio piatto o a quello dei propri amici? Sicuramente, almeno una volta avrete pronunciato la frase: “Bellissima! Questa finisce direttamente su Instagram”. Non trovate paradossale, che quando parlate di Instagram, lo fate come se fosse una persona reale, fatta di carne ed ossa?

Fonte: giornoitalia.it


Nel nostro blog si pubblicano soltanto contenuti originali inediti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!